Onboarding

Una procedura di Onboarding strutturata ed efficace permetterà al neoassunto di svolgere il proprio lavoro al più presto e nel modo migliore. Condividi con il tuo nuovo dipendente i valori aziendali, introducilo nella sua squadra, provvedi agli strumenti a lui necessari per mostrare fin da subito le competenze per cui è stato selezionato.

Definisci un percorso personalizzato per ogni profilo professionale

Il percorso è un workflow specifico per profilo professionale nel quale sono previste in sequenza una serie di attività che dovranno essere svolte dal neoassunto, dai suoi colleghi, dal suo responsabile e da uffici preposti ad attività logistiche e amministrative.

  • Ogni persona coinvolta riceverà nella propria lista le attività da svolgere
  • Per ogni neoassunto, il responsabile potrà monitorare l’avanzamento delle attività del suo percorso
percorso personalizzato per ruolo professionale
workflow automatico per i neoassunti

Automatizza le attività normative, amministrative e logistiche necessarie

Il workflow assegnerà in maniera automatica ai diversi uffici le attività per l’inserimento del neoassunto:

  • programmazione della visita di idoneità
  • programmazione delle formazione iniziale
  • consegna DPI, vestiario, attrezzature, auto, pc…
  • assegnazione postazione di lavoro
  • adempimenti amministrativi
  • aperture di utenze

Motiva il neoassunto a far parte della squadra

  • Invita le persone del team ad accogliere il nuovo assunto con un messaggio di presentazione e di benvenuto
  • Organizza un pranzo o una call di benvenuto con tutto il team
  • Chiedi al neo assunto di compilare una valutazione di gradimento a metà e al termine dell’onboarding al fine di comprendere se ci sono criticità e di rilevare spunti di miglioramento del processo
accoglienza nuovi assunti
Monitoraggio processo di onboarding

Monitora il processo di onboarding in tutte le sue fasi

  • Nomina un tutor che introduca il neoassunto in azienda, che lo informi al meglio delle policy e delle procedure aziendali
  • Stimola il neo assunto assegnandogli gradualmente attività formative che aumentino la sua motivazione: iscriversi a un corso, leggere documentazione per aggiornarsi, mettersi alla prova con esercitazioni e test, approfondimenti culturali…
  • Chiedi al responsabile di compilare una valutazione sul risultato del processo di onboarding: il neoassunto è motivato, adatto alla posizione, operativo? Le valutazioni ti possono fare comprendere se ci sono criticità e se sono richieste azioni, prima della scadenza del periodo di prova